Piacere e dolore
di John Locke

Piacere e dolore

Nel suo Saggio sull’intelletto umano, il filosofo inglese John Locke così descrive il concetto di libertà: «la libertà consiste nel potere di agire o astenersi dall’azione, e in questo soltanto». E se le passioni sono come uragani che ci travolgono, un disagio e una sete che muovono le nostre azioni, tutto sta nel sapere sfuggirgli: utilizzando la ragione per capire qual sia il bene maggiore a cui possiamo e dobbiamo rivolgerci. In Locke la fede nella ragione non viene mai meno: neanche quando ci si inoltra in territori spinosi come quello dell’emotività umana.


  • Argomento Filosofia
  • ISBN 9788851144180
  • Pubblicato nel 2016
  • Formato Ebook

€ 1,99
Amazon Kobo iBooks Apple Mondadori Store IBS laFeltrinelli

Potrebbero interessarti

un-messaggio-per-garcia
di Rosanna Panelli Marvulli

Abbagnano. Una vita per la filosofia

Opere, documenti, ricordi
un-messaggio-per-garcia
di Sue Prideaux

Io sono dinamite

Vita di Friedrich Nietzsche
un-messaggio-per-garcia
di Diego Fusaro

La notte del mondo

Marx, Heidegger e il tecnocapitalismo
un-messaggio-per-garcia
di Francis Fukuyama

Identità

La ricerca della dignità e i nuovi populismi
un-messaggio-per-garcia
di Marco Belpoliti, Giovanni De Luna, Nicola Gardini, Nadia Fusini, Fabrizio Gifuni, Francesca Rigotti

Rompere le regole

Creatività e cambiamento
ter::show(); ?>