La natura della passione
di Lucrezio

La natura della passione

Della vita del poeta Lucrezio si sa quasi soltanto una cosa: San Girolamo riferisce che «perse il senno a causa di un filtro d’amore». Quindi, a ragion veduta, Lucrezio può essere senz’altro definito un esperto delle cose d’amore. Nel De rerum natura mostra infatti di saper illustrare con precisione i segni e i sintomi della follia amorosa: una «delirante speranza che spesso è rapita dal vento», «una piaga segreta» che fa disperdere energie, consumando corpo e mente, specie quando entrambi sono in ozio. Unici rimedi alla follia dell’amore sono la ragione e la filosofia.


Potrebbero interessarti

un-messaggio-per-garcia
di Sue Prideaux

Io sono dinamite

Vita di Friedrich Nietzsche
un-messaggio-per-garcia
di Diego Fusaro

La notte del mondo

Marx, Heidegger e il tecnocapitalismo
un-messaggio-per-garcia
di Francis Fukuyama

Identità

La ricerca della dignità e i nuovi populismi
un-messaggio-per-garcia
di Marco Belpoliti, Giovanni De Luna, Nicola Gardini, Nadia Fusini, Fabrizio Gifuni, Francesca Rigotti

Rompere le regole

Creatività e cambiamento
un-messaggio-per-garcia
di Corrado Del Bò, Filippo Santoni de Sio

La partita perfetta

Filosofia del calcio
ter::show(); ?>