La democrazia in America
di Alexis de Tocqueville

La democrazia in America

Approdato nel 1831 in America per sfuggire alle conseguenze della Rivoluzione, il giovane Alexis de Tocqueville era pronto a immergersi in una nuova realtà e a lasciarsi alle spalle la confusione della vita politica francese. Di lì a poco avrebbe scoperto una società in prepotente sviluppo, un mondo inesplorato che nessuno aveva ancora descritto né compreso davvero. Queste sono le origini del trattato La democrazia in America. A risvegliare l’istinto politico di Tocqueville fu soprattutto la scoperta della radicale diversità fra gli Stati Uniti e la Francia: in America, la democrazia era “vita”. La scoperta dell’America, per Tocqueville, si traduce a tutti gli effetti in una nuova “scienza politica” che, facendo tesoro del modello americano, con i suoi picchi di progresso e i suoi punti ciechi, può e deve essere applicata a tutte le società avanzate. Il pensiero dell’autore è ora disponibile anche in versione digitale, corredato da un apparato di note, a cura di Nicola Matteucci, fruibili in modalità ipertestuale.


Il visconte Alexis Henri Charles de Clérel de Tocqueville è stato un filosofo, politico e storico francese.
È considerato uno degli storici e studiosi più importanti del pensiero liberale.
Viene annoverato anche fra i fondatori della moderna sociologia.
Tocqueville fu autore di studi sulla democrazia e sulla società americane la cui importanza non cessa di essere riconosciuta (De la démocratie en Amérique, 1835; Démocratie en Amérique, 1840).
Dissimulandole dietro l’analisi di alcuni elementi costitutivi di una società in particolare, le opere contengono molte e valide riflessioni sulla società occidentale in generale.
Rampollo di nobile famiglia normanna, fu in tre occasioni eletto deputato (1839, 1842, 1846).
Nel corso della sua carriera politica fu anche membro dell’assemblea costituente (1848) e ministro degli Esteri (1849).
Il colpo di stato del 1851 pose fine alla sua carriera. In seguito, l’autore si sarebbe ritirato dalla vita pubblica, dedicandosi alla stesura di L’ancien Régime et la Révolution (1856), opera rimasta incompiuta.


€ 1,99
Amazon Kobo iBooks Apple Mondadori Store IBS laFeltrinelli

Potrebbero interessarti

un-messaggio-per-garcia
di Rosanna Panelli Marvulli

Abbagnano. Una vita per la filosofia

Opere, documenti, ricordi
un-messaggio-per-garcia
di Sue Prideaux

Io sono dinamite

Vita di Friedrich Nietzsche
un-messaggio-per-garcia
di Diego Fusaro

La notte del mondo

Marx, Heidegger e il tecnocapitalismo
un-messaggio-per-garcia
di Francis Fukuyama

Identità

La ricerca della dignità e i nuovi populismi
un-messaggio-per-garcia
di David Allegranti

Come si diventa leghisti

Viaggio in un paese che si credeva rosso e si è svegliato verde
ter::show(); ?>