Il Turista
di Dean MacCannell

Il Turista

Una nuova teoria della classe agiata

Ormai un classico in America, viene finalmente tradotto in Italia un libro che è diventato una pietra miliare della sociologia. Con Il turista, infatti, MacCannell realizza ciò che Lévi-Strauss aveva definito impossibile: una etnografia della modernità, una dettagliata analisi antropologica della cultura moderna. Demitizzando la tradizione nata con Veblen e la sua Teoria della classe agiata, MacCannell presenta il primo studio organico e completo sul turismo: un libro che ha finalmente posto in modo scientifico e rigoroso, le basi metodologiche per affrontare coerentemente lo studio di questo recentissimo fenomeno.
Non solo, Il turista è un libro stimolante e intelligente che ci pone di fronte a questioni che ci toccano da vicino quasi quotidianamente: quali sono i meccanismi che hanno fatto nascere la figura del turista? Cosa ci spinge a «trasformarci» in turisti per brevi periodi della nostra vita?
Rispondere a queste domande è un modo, e MacCannell ne è profondamente convinto, di arrivare a una conoscenza più completa di noi stessi.

Dean MacCannell insegna Architettura del paesaggio presso l’Università della California. È autore anche di Empty Meeting Grounds (1992) e di The Time of the Sign (1982).


€ 19,50 € 9,75
Amazon Mondadori Store IBS laFeltrinelli

Potrebbero interessarti

un-messaggio-per-garcia
di Andrea Staid

Essere natura

Uno sguardo antropologico per cambiare il nostro rapporto con l’ambiente
un-messaggio-per-garcia
di Errico Buonanno

Falso Natale

Bufale, storie e leggende della festa più importante dell’anno
un-messaggio-per-garcia
di Kathryn Paige Harden

La lotteria dei geni

Come il DNA influenza la nostra vita e la società
un-messaggio-per-garcia
di Edward  Slingerland

Sbronzi

Come abbiamo bevuto, danzato e barcollato sulla strada della civiltà
un-messaggio-per-garcia
di Marco Aime, Duccio Demetrio, Adriano Favole, Vera Gheno, Marco Vannini, Alessandro Vanoli

Altri orizzonti

Camminare, conoscere, scoprire
ter::show(); ?>