falo
di Stefano Bartezzaghi

Il falò delle novità

La creatività al tempo dei cellulari intelligenti

È da molti anni che cerco di stare alla larga dalla creatività e non ci riesco

Scintilla sul fondo grigio della vita ordinaria, sveglia che interrompe il torpore del pensiero, guizzo di fantasia nel realismo e incursione della realtà nella fantasia: la creatività è un concetto ammaliante e contraddittorio, divenuto ormai mitico, incrostato com’è dei nostri pregiudizi, sogni e velleità. Indefinibile, la creatività per alcuni si può soltanto mostrare. Stefano Bartezzaghi invece vuole dirne qualcosa e perciò ha ordito questo mosaico di riflessioni colte e divertenti, in cui ha radunato aforismi e inedite digressioni, tweet e interviste, letture e citazioni con cui ha dato la parola a “creativi” d’eccezione – da Zadie Smith a Fanny & Alexander, da Omero e Ovidio a David Foster Wallace – alternando teoria e letteratura, intrecciando la leggerezza di Calvino e l’inventiva di Munari, giocando. Ed è proprio un gioco collettivo a infiammare la miccia del Falò: più di cento tweet sulla creatività, raccolti, vagliati, dipanati da Bartezzaghi come fili di una matassa multicolore.

Affascinante quanto un enigma per solutori oltremodo esperti, la creatività si rivela così una macchina magica ma anche infida. Pare sfuggire a ogni logica per consolarci di un destino da carrieristi e consumisti, additandoci suggestivi e gratificanti orizzonti: ma essa stessa è, almeno in parte, un’illusione consumistica. Eppure la sua retorica e la sua mitologia parlano anche della necessità di saper sempre rinnovare il nostro sguardo sul mondo, sulle nostre abitudini e relazioni con gli altri, con un lampo di ironia e di straniamento, di riso e di eros, di divertimento, di gioco. Anche da un’illusione, se non la scambiamo per una magia vera e propria, si può infatti imparare qualcosa.


bartezzaghi

Stefano Bartezzaghi

Stefano Bartezzaghi (Milano, 1962) è docente di Semiotica e di Teorie della Creatività e direttore del master di giornalismo alla Iulm di Milano; collabora con “la Repubblica” e dirige “Il senso del ridicolo”, festival di Livorno sull’umorismo. Ha pubblicato diverse raccolte di giochi linguistici, enigmistici e letterari, e ha scritto la prima storia del cruciverba (L’orizzonte verticale, Einaudi, 2007, 2013). Ha curato e commentato la nuova edizione degli Esercizi di stile di Raymond Queneau, nella classica traduzione di Umberto Eco (Einaudi, 2001, 2008). Fra i suoi altri libri, Scrittori giocatori (Einaudi, 2010); Il falò delle novità. La creatività al tempo dei cellulari intelligenti (Utet, 2013); M. Una metronovela (Einaudi, 2015).

  • ISBN 9788841895894
  • Pubblicato nel 2013
  • Formato 13,5 x 21 cm

€ 12,00
acquista

Hai acquistato il libro? Scarica l'e-book

e-book compreso nel prezzo

Rassegna stampa

Creatività, musica, parole tra Bartezzaghi e Fanny, Ravenna&dintorni, 24 aprile 2014

hashtag con creatività, pagina99, 19 aprile 2014

Che cos’è la creatività?, di Cristina Monteleone, Reader’s Bench, 22 ottobre 2013

La creatività è un mito, parola di Bartezzaghi, Il Piccolo, 23 settembre 2013

Italiani creativi? Brucia il falò dei miti, La Provincia, 3 settembre 2013

Così Bartezzaghi accende il falò della creatività, Alto Adige, 2 settembre 2013

La creatività al tempo dei social network, di Raffaele Aragona, Il Mattino, 27 agosto 2013

Giocando con le parole, F, 14 agosto 2013

Cellulari e creatività nel saggio di Bartezzaghi «Il falò delle novità», di Christian Stocchi, Gazzetta di Parma, 2 agosto 2013

Pensare creativo e agire smart, Class, agosto 2013

Il saggio creativo, Glamour, agosto 2013

Bartezzaghi contro il mito della creatività, Più-La Provincia di Cremona e Crema, 29 giugno 2013

Giallo, nero e falò (e il mistero delle piccole croci o quasi croci), di Marco Belpoliti, Tuttolibri-La Stampa, 29 giugno 2013

Al grande gioco della creatività, Oggi, 26 giugno 2013

Per menti sveglie, Grazia, 20 giugno 2013

Stefano Bartezzaghi, “guida” alla creatività, di Marco Ostoni, il Cittadino, 20 giugno 2013

Si fa presto a dire creatività, Il Piccolo, 19 giugno 2013

Stefano Bartezzaghi, Il falò delle novità, di Giulio Passerini, Panorama.it, 10 giugno 2013

“Il falò delle novità” di Bartezzaghi, la Repubblica-Tuttomilano, 6 giugno 2013

Quel fantasma che si chiama creatività, Sette-Corriere della Sera, 7 giugno 2013

Bartezzaghi racconta la creatività del web, la Repubblica-Milano, 6 giugno 2013

La creatività è inventare le… definizioni di creatività, di Romeo Carmosina, Gazzetta del Sud, 5 giugno 2013

Il fantasma e il mito della creatività, di Massimilano Panarari, Il Venerdì-Repubblica, 7 giugno 2013

Siamo tutti creativi, di Marco Belpoliti, l’Espresso, 13 giugno 2013

Genio di massa, di Maurizio Ferraris, la Repubblica, 16 maggio 2013

Bartezzaghi: le mille accezioni della creatività, Ansa, 17 maggio 2013

Creatività e tecnologia, di Valeria Palumbo, Ok Salute e Benessere, giugno 2013

Potrebbero interessarti

dono
di Marco Aime, Stefano Bartezzaghi, Zygmunt Bauman, Laura Boella, Salvatore Natoli, Marino Niola, Stefano Zamagni, Luigi Zoja

Dono, dunque siamo

Otto buone ragioni per credere in una società più solidale