Il cervello anarchico
di Enzo Soresi

Il cervello anarchico

Possiamo riappropriarci della nostra salute.

Siamo abituati a considerare il corpo come qualcosa di separato da noi: un organismo il cui “star bene” viene sempre più delegato a medici e specialisti di varia natura. Eppure, ricorda Enzo Soresi ne Il cervello anarchico, il nostro benessere non deve di necessità passare attraverso la medicalizzazione: «Assumersi la responsabilità della propria salute significa in primo luogo adottare uno stile di vita che innalzi il livello di resistenza alle malattie». Un invito, dunque, ad ascoltare con attenzione il nostro corpo, a riavvicinarsi alle sue esigenze e non trascurarne i segnali, che siano essi di natura psichica o fisica.

Come dimostrano le ultime scoperte della Psico-neuro-endocrino-immunologia, il nostro organismo è infatti un’unità, un insieme indiviso di mente e corpo la cui crescita armonica dipende dalla comprensione del legame fra eventi cognitivi, emotivi e fisiologici. E il cervello è il luogo dove tutti questi fattori si incontrano: nel suo sviluppo giocano un ruolo importante le nostre emozioni; pensieri e convinzioni si ripercuotono sulla nostra capacità di provare dolore; e anche lo stress psicologico, se da una parte ci aiuta a fornire prestazioni efficienti, è tuttavia in grado di determinare l’insorgere di varie patologie.

Attraverso l’analisi di diversi casi clinici, raccontati con la passione e la competenza di un medico che da più di cinquant’anni è all’avanguardia nella ricerca scientifica, Enzo Soresi costruisce un libro rigoroso eppure coinvolgente, approfondito ma scorrevole, invitandoci a riflettere sulla complessa ed eccezionale macchina organica che ciascuno di noi, come individuo, costituisce.


Enzo Soresi (1938), medico chirurgo, è specialista in anatomia patologica, malattie dell’’apparato respiratorio e oncologia clinica. È stato membro attivo dal 1970 al 1998 della IASLC (International Association fort the Study of Lung Cancer) e della EORTC (European Organisation for Research and Treatment of Cancer). Dal 1980 al 1998 ha insegnato come professore a contratto a Milano presso la Scuola di specialità di pediatria diretta dal professor Marcello Giovannini e successivamente presso la Scuola di specialità in malattie dell’’apparato respiratorio diretta dal professor Luigi Allegra. Dal 1990 al 1998 ha diretto come primario pneumologo la Divisione di pneumotisiologia dell’’Ospedale di Niguarda. È direttore scientifico della associazione “Our common emotions”. Con Pierangelo Garzia e Edoardo Rosati ha scritto Guarire con la nuova medicina integrata (Sperling & Kupfer, 2012). Per Utet, nel 2005 ha pubblicato Il cervello anarchico, long-seller che ha avuto numerose ristampe, e, con Pierangelo Garzia, Mitocondrio Mon Amour.

  • Argomento Scienza
  • ISBN 9788841897928
  • Pubblicato nel 2013
  • Formato 15,0 x 23,0 cm

€ 14,00 € 11,90
acquista

Hai acquistato il libro? Scarica l'e-book

e-book compreso nel prezzo

Potrebbero interessarti

un-messaggio-per-garcia
di Giovanni Caprara

Rosso Marte

La grande avventura dell'uomo nello spazio
un-messaggio-per-garcia
di Enzo Soresi, Pierangelo Garzia

Mitocondrio Mon Amour

Strategie di un medico per vivere meglio e più a lungo
un-messaggio-per-garcia
di Piero Bianucci

Vedere, guardare

Dal microscopio alle stelle, viaggio attraverso la luce
un-messaggio-per-garcia
di Maurizio Godart

Le fonti dell'energia

Storia e prospettive
un-messaggio-per-garcia
di Jesse Bering

Perv

Viaggio nelle nostre perversioni