Ho sposato Pablo Escobar
di Victoria Eugenia Henao

Ho sposato Pablo Escobar

La mia vita con il re dei Narcos

Victoria Eugenia Henao ha dodici anni quando vede per la prima volta Pablo Escobar a cavallo di una Vespa bianca e rossa, comprata a rate da un vicino di casa. Quindici anni quando lo sposa. Trentadue quando rimane vedova. Vedova del più famoso, pericoloso, sanguinario narcotrafficante della storia.

Cosa significa vivere fianco a fianco con un uomo dalla leggendaria ferocia, un mafioso che da piccoli traffici di provincia arriva a controllare un impero criminale sconfinato, un assassino e un dongiovanni che è anche un padre amorevole e un marito attento? Cosa significa avere la vita e l’anima completamente controllata da Pablo Escobar, finire vittima delle guerre che lui ha scatenato, restare sola dopo la sua morte a trattare per la propria vita e quella dei propri figli?

Su Escobar e la sua parabola criminale sono ormai stati versati fiumi di inchiostro, e girati film e serie televisive. Ma nessuno può dire di averlo conosciuto più intimamente di sua moglie, mille volte tradita ma mai lasciata, ricoperta di regali e soldi a patto che non capisse troppo bene quale origine avessero, tenuta vicino il più possibile anche quando la vita era una fuga continua da attentati, forze dell’ordine, cartelli rivali.

E la forza di questa straordinaria testimonianza è proprio il racconto della dimensione umana, della vita vissuta, dei sentimenti e dei dolori di una coppia: nonostante i difficili inizi, oltre i fasti di una ricchezza costruita sulla droga, lungo la spirale di violenza che finisce per minacciare la vita di tutta la famiglia, fino a dopo la morte di Pablo, che lascia dietro di sé una scia di fama, sangue e rimorsi che perseguita Victoria ancora oggi.

Victoria Henao non scrive per giustificare né per addolcire la figura di Pablo Escobar, e racconta le sue esperienze senza tacere nulla, neanche i segreti fino a oggi rimasti assolutamente impenetrabili, scavando in un rapporto che è stato amore, adorazione, ossessione, ma anche dominio psicologico, violenza, dolore.

Traduzione di Francesca Pe’ e Giulia Zavagna


Victoria Eugenia Henao si è sposata a quindici anni con Pablo Escobar, con cui ha avuto due figli, Juan Pablo e Manuela. Dal 1995 ha vissuto in Argentina con il nome di María Isabel Santos Caballero.


€ 9,99
Acquista su Apple iTunes Acquista su Amazon

Hai acquistato il libro? Scarica l'e-book

e-book compreso nel prezzo

Potrebbero interessarti

un-messaggio-per-garcia
di Karin Bojs

I miei primi 54000 anni

Storia della mia famiglia e del nostro DNA
un-messaggio-per-garcia
di Vincino

Mi chiamavano Togliatti

Autobiografia disegnata a dispense
un-messaggio-per-garcia
di Markus Torgeby

Running Wild

Trovare se stessi correndo nella foresta artica
un-messaggio-per-garcia
di Miep Gies, Alison Leslie Gold

Si chiamava Anne Frank

Un classico della letteratura sull’Olocausto
ter::show(); ?>