Amo
di Friedrich Wilhelm Nietzsche

Amo

Per Nietzsche, il filosofo-profeta, non tutti gli amori sono uguali. Come scrive nello Zarathustra, c’è innanzitutto l’amore per il prossimo, “cattivo” e ipocrita per eccellenza perché nasconde la disaffezione verso se stessi: un amore pesante. E poi c’è l’amore “leggero”, che è un andare oltre i confini dell’uomo, come una caduta o un librarsi in volo. Arrivare all’altezza filosofica di questo amore, e tuffarsi, significa comprendere la complessità della natura umana: compito nel quale Nietzsche può essere a buon diritto considerato un vero precursore.


Potrebbero interessarti

un-messaggio-per-garcia
di Francis Fukuyama

Identità

La ricerca della dignità e i nuovi populismi
un-messaggio-per-garcia
di Marco Belpoliti, Giovanni De Luna, Nicola Gardini, Nadia Fusini, Fabrizio Gifuni, Francesca Rigotti

Rompere le regole

Creatività e cambiamento
un-messaggio-per-garcia
di Corrado Del Bò, Filippo Santoni de Sio

La partita perfetta

Filosofia del calcio
un-messaggio-per-garcia
di Andrea Carandini

Antinomia ben temperata

Scavi nell'io e nel noi. 142 riflessioni su emozioni e ragione
un-messaggio-per-garcia
di Giordano Bruno

De gli eroici furori

ter::show(); ?>